La Scuola di Scienze Sociali propone un indirizzo dedicato ai fenomeni e ai problemi connessi a vario titolo al tema della regolazione dei mercati. In esso si riflettono primariamente vocazioni e competenze di tipo giuridico-economico, in associazione con vocazioni e competenze di carattere storico, politico, sociologico e psicologico. L’indirizzo IGMR si rivolge agli studenti dei corsi di laurea nelle aree di Giurisprudenza, Economia, Scienze Politiche e Scienze della Formazione. L’impronta vuole essere marcatamente interdisciplinare e soprattutto “sistemica”: nel senso di offrire una visione globale di fenomeni e problemi che normalmente vengono affrontati in una prospettiva parcellizzata, così da stimolare negli utenti dell’indirizzo la capacità di connessione fra diversi ambiti conoscitivi e di esperienza. Gli obiettivi formativi dell’indirizzo intendono fornire agli studenti strumenti utili per operare, tra l’altro, nell’ambito di istituzioni regolative nazionali ed internazionali.

Possono accedere al percorso gli iscritti al secondo anno delle lauree triennali in:

Giurista dell’impresa e dell’amministrazione; Economia  e Commercio; Economia delle Aziende Marittime, della Logistica e dei Trasporti; Scienze della Comunicazione; Scienze e tecniche psicologiche ; Scienze Internazionali e Diplomatiche,

che intendano iscriversi ad una delle seguenti lauree magistrali:

Giurisprudenza; Economia Aziendale; Psicologia; Scienze Politiche e dell'Amministrazione